Traffico aereo

Vai ai contenuti

Menu principale:

Traffico aereo

Traffico aereo Per poter visualizzare il Traffico aereo dei voli in tempo ritardato nel cielo soprastante l' aeroporto malpensa di milano basta cliccare nel link sottostante oppure sull' immagine della cartina radar, con queste applicazioni Ŕ possibile seguire le rotte dei viaggi intrapresi da amici e parenti in occasione degli arrivi o delle partenze.

Offerte voli e biglietti aerei   Lastminute   Edreams Traffico aereo .

Una volta collegati al sito web di Casper Flights e possibile seguire il Traffico aereo e i voli scegliendo l' aeroporto interessato. Nella cartina radar posizionando il mouse sull' aeromobile interessato vengono forniti i dati relativi al numero del volo, altitudine, velocitÓ e tipo del velivolo, in alcuni casi viene anche indicata la sigla dell' aeroporto di partenza e quella di arrivo.

Nel men¨ situato a sinistra dello schermo del Traffico aereo Ŕ possibile scegliere diversi opzioni, tra cui tra le pi¨ interessanti sono, la foto dell' aereo, il percorso tracciato sulla cartina, i dati relativi alle caratteristiche costruttive dell' aeromobile e le informazioni sulla compagnia aerea che opera il volo. Si ricorda che, come segnalato nel sito, alcuni dati possono essere soggetti ad errori, la loro correttezza assoluta non viene garantita.

La funzione gratuita prevede il Traffico aereo con un ritardo di 15 minuti, registrandosi al sito e previo pagamento si possono ottenere i dati in tempo reale con un maggior numero di opzioni per la visualizzazione sul monitor del traffico aereo disponibile.

Altri siti web dove Ŕ possibile seguire le rotte degli aerei sono, Google Earth per osservare in tempo ritardato i percorsi degli aerei di linea negli Stati Uniti, dove le piccole icone sulla mappa segnalano il Traffico aereo, la compagnia aerea, luogo e ora di decollo, il momento previsto per l'atterraggio. I dati vengono mostrati con un ritardo di circa 15 minuti rispetto al tempo reale in quanto lĹagenzia che vigila sull'aviazione civile negli Usa denominata ha imposto alcune restrizioni. Per visualizzare la mappa bisogna collegarsi a Google Earth entrare nel men¨ dei gadget e scaricare il file kml, selezionare successivamente il link "Luoghi", situato a a sinistra, in modo che venga mostrata la cartella Flightwise e cliccare sopra.

Le rotte e i viaggi di tutti gli aerei in sorvolo sull' Europa e sull'Italia possono essere seguiti anche da FlightRadar24, una volta aperta la pagina del sito occorre andare nella zona filtri situata nel lato destro della pagina e inserire nel campo CallSigns il numero del volo. I velivoli monitorati hanno un sensore ADS-B e vengono evidenziati con una icona di colore giallo.
Per i voli con partenza dall'Italia, Francia, Inghilterra, Svizzera, Finlandia, Ungheria, Spagna, Portogallo, Cipro, Romania, Stati Uniti, Canada, Brasile e Sudafrica, con Radar Virtuel , viene segnalato il Traffico aereo, la posizione e la rotta di aerei che volano sopra alcuni stati del mondo, per la visione on line di questi siti si consigliano i browser Firefox, Opera oppure Chrome.

Nel web si trovano altri siti interessanti come Fboweb, Flightwise, per vedere il Traffico aereo.
Tra le diverse applicazioni on line, attualmente risulta possibile seguire in tempo rele il percorso di mezzi di trasporto pubblici e privati. Ad esempio la metropolitana di Helsinki usa una cartina per tracciare gli spostamenti dei suoi mezzi e mostrarli al pubblico, nella disponibilitÓ della piattaforma globale di Google Maps. Le ferrovie svizzere mostrano i percorsi dei treni: che si spostano lungo le tratte ferroviare.
Il servizio di controllo del Traffico aereo permette di prevenire le collisioni tra aeromobili fra loro ed ostacoli presenti nelle aree di manovra degli aeroporti, accelerare e mantenere ordinato il flusso del traffico aereo, fornire suggerimenti ed informazioni utili ai piloti per una sicura ed efficace condotta dei voli, nonchŔ attivare gli organismi di ricerca e pronto intervento in caso di necessitÓ. Ogni Nazione possiede un ente che forma le norme per coordinare e fornire i servizi del traffico aereo. In genere il Controllo del Traffico Aereo viene diviso in due grandi categorie, il Controllo d'area e il Controllo di torre e avvicinamento. Il servizio di controllo d'area guida e assiste la navigazione degli aeromobili nella fase di crociera, normalmente ad alta quota, il personale incaricato denominato controllori d'area, lavorano nei Centri di controllo d'area chiamate normalmente sale radar. Per quanto riguarda invece il controllo di torre e avvicinamento comprende la gestione del traffico degli aeromobili e veicoli sull'area di manovra di un aeroporto e degli aeromobili in volo nelle immediate vicinanze di esso, in genere entro un raggio che si pu˛ estendere fino a 30 miglia nautiche, circa 56 km dall'aeroporto in senso orizzontale e fino a 10.000 piedi di quota corrispondenti a circa 3.050 m. Gli operatori chiamati controllori di torre lavorano in strutture denominate torri di controllo e gestiscono il traffico prevalentemente a vista, anche se aumenta costantemente la presenza dei radar di aerodromo e dei radar per i movimenti al suolo anche dei veicoli.


 
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu