Terminal 2

Vai ai contenuti

Menu principale:

Terminal 2

terminal 2 Situato nell' area nord della zona aeroportuale   il Terminal 2 dell' Aeroporto Malpensa  viene utilizzato normalmente  per il traffico  dei voli low-cost, in sostanza rappresenta la vecchia aerostazione di Malpensa  costruita negli anni sessanta e ampliata negli anni novanta.

A servizio degli aeromobili  il piazzale Nord del Terminal 2 presenta trenta piazzole per la sosta dei medesimi.    

Tra i servizi presenti al Terminal 2 dell' aeroporto malpensa ricordiamo la

Farmacia
situata sul lato esterno della zona partenze nell' area pubblica, aperta tutti i giorni dalle 8 alle 20.

Biglietteria Airpullman viaggi
per prenotare bus e treni, hotel, polizze volo e vendita viaggi organizzati, si trova nella zona pubblica arrivi. In particolare per la vendita dei biglietti dei pullman Gran Turismo Malpensa Shuttle che collegano ogni 20 minuti la Stazione Centrale di Milano con Malpensa con un tragitto di circa 50 minuti. I Malpensa Shuttle collegano anche, direttamente, l' aeroporto di Linate. Mentre il gli autobus Orio Shuttle Gran collegano il Terminal1 e il Terminal 2 con l'aeroporto di Orio Al Serio di Bergamo. La biglietteria risulta aperta dalle 12.30 alle 20.00 il martedì, mercoledì, giovedì, venerdì e sabato, mentre la domenica e il lunedì rimane aperta dalle 09.00 alle 21.30. Inoltre Air Pullman Noleggi e' in grado di accogliervi al vostro arrivo e di portarvi alla vostra destinazione preferita.


Banca popolare di Milano
nella zona Partenze con orario di sportello dalle ore 08.20-13.20; 14.35-15.35 dal lunedì al venerdi, a disposizione anche servizio bancomat.

Deutsche Bank
agli Arrivi è presente solo con sportello bancomat.

Cambio Valuta Forexchange
nell'area imbarchi D disponibile solo per passeggeri voli Schengen e zona Arrivi pubblica disponibile tutti i giorni con orario 07.00-20.00

Pronto Soccorso
aperto 24 ore lato esterno area partenze.

Chiesa Ecumenica
La chiesa presente al terminal 2 è aperta al pubblico senza celebrazioni di funzioni


Il terminal 2, la vecchia aerostazione attualmente viene quasi interamente dedicata ai voli Easyjet che opera come principali destinazioni, Roma Fiumicino Leonardo da Vinci International Airport, Palermo Punta Raisi, Bari , Lamezia Terme S. Eufemia Airport, Napoli, Parigi Charles de Gaulle Airport, Barcellona El Prat Airport , Marrakech Menara Airport, Amsterdam Schiphol Airport , Bruxelles , Madrid Spagna Barajas Airport, Copenhagen , Londra Gatwick Airport , Bordeaux , Berlino Schoenefeld Airport.

In futuro una linea ferrata della lunghezza di circa quattro chilometri collegarà il Terminal 2 con l' aerostazione del Terminal 1. La struttura sarà interrata, la nuova stazione sarà del tipo passante evitando l'attuale necessità di un trasbordo sul servizio di autobus navetta da/per il Terminal 1, in tal modo si otterrà un significativo incremento della qualità di servizio offerta, con evidenti benefici anche per quanto riguarda l'impatto sul territorio e la realizzazione dovrebbe avvenire entro il 2015 in occasione dell' Expo. La line ferroviaria sarà realizzata interrata ed al termine dell'intervento le aree interessate dai lavori , come parcheggi auto ed edifici di servizio, saranno ripristinate all'uso attuale. Il piano del ferro in corrispondenza della nuova fermata sarà posto a circa 12.00 m sotto la quota media che attualmente presenta il piano campagna nell'area di intervento. La struttura della stazione verrà realizzata su due differenti livelli, il primo in corrispondenza delle banchine della fermata ferroviaria, il secondo posto a quota superiore, in corrispondenza del mezzanino di servizio e del tunnel di collegamento con il terminal passeggeri. Attualmente l’aeroporto di Malpensa è collegato alla rete locale FNM con treni navetta e suburbani, oltre che alla rete italiana dell’alta velocità con i treni Frecciarossa, che consentono di raggiungere lo scalo direttamente da Milano e dalla tratta Milano - Napoli. Il progetto definitivo del tratto ferroviario proposto, che avrà una lunghezza di 3,8 km e rappresenta in pratica un prolungamento oltre il T1, quindi sempre con accesso da Sud, risulta in parte finanziato dall'Unione Europea



 
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu