Roma

 
Aeroporto Malpensa Arrivi Partenze Voli low cost Last minute
Roma

In aereo per arrivare a Roma nella città eterna bisogna giungere agli aeroporti di Ciampino o Fiumicino, gli scali pur essendo in periferia sono ben collegati al centro città e alle aree limitrofe.

Per chi preferisce il treno, La stazione centrale di Termini è il luogo di partenza e arrivo di quasi tutti i treni provenienti dall’Italia e dall’estero. Da qui partono tutte le principali corse urbane degli autobus verso le varie zone della città, oltre ad essere il punto di incrocio delle uniche due linee metropolitane. Se arrivate dal Nord Italia, particolarmente indicati per raggiungere Roma in breve tempo sono i treni Eurostar. Il tempo di percorrenza medio è di circa 4 ore e 30 minuti. L’alternativa principale a Termini è data dalla Stazione Tiburtina, luogo di passaggio obbligatorio dei treni diretti verso l’aeroporto di Fiumicino. Quasi tutti i treni notturni fanno capo a questa stazione situata a sud-ovest di Roma.

roma Aeroporto Fiumicino I collegamenti in autobus da Roma e per le principali città italiane o estere non sono molto frequenti. Per tale motivo non esiste una vera e propria stazione centrale degli autobus. Quasi tutti i servizi di lunga percorrenza terminano all’esterno delle stazioni metro, tra le quali le principali sono Tiburtina ed EUR Fermi. Se provenite dal Nord Italia sull'Autostrada A1, uscite al casello di Roma Nord. Se invece arrivate da Sud, sempre sull’Autostrada A1, uscite al casello di Roma Est. Sia dall'uscita Nord che da quella Est arriverete al Grande Raccordo Anulare, congiunzione tra le Autostrade e le Strade Statali che portano a Roma. Le più importanti sono la Via Aurelia per Pisa e Livorno, la Via Cassia per Viterbo e Siena, la Via Flaminia per l’Umbria Via Appia Nuova per l’Aeroporto di Ciampino , Via Cristoforo Colombo per Ostia .

La rete della metropolitana a Roma è composta da due sole linee, la linea A percorre la città da nord-ovest a sud-est, mentre la linea B la percorre da nord-est in direzione sud-ovest. Le due linee si intersecano nel cuore della città presso la stazione Termini. Acquistando un biglietto di tipo turistico, potrai viaggiare illimitatamente per la durata di 3 giorni su tutti i mezzi pubblici del comune di Roma. In alternativa puoi acquistare un biglietto giornaliero, che ti permette di usufruire di tutti i mezzi fino alle ore 24.00 del giorno di timbratura e per un numero illimitato di viaggi.
Per visitare i principali siti turistici di Roma, il modo migliore per spostarti da un luogo all’altro sono gli autobus urbani. La maggioranza delle corse inizia attorno alle 5 e finisce alle 24, ma ne troverai anche un buon numero durante le ore notturne. Potrai utilizzare il tuo biglietto dell’autobus anche sugli altri mezzi di trasporto del comune di Roma come la metropolitana, il tram, il filobus e i treni regionali della linea Metropolitana. Comunque il modo più bello per conoscere Roma è visitarla a piedi, nonostante che le grandi dimensioni della città e il traffico piuttosto elevato non sempre lo rendono possibile, dovendo in alcuni casi necessariamente ricorrere all’uso dei mezzi pubblici.

Trovare un taxi libero lungo le strade della città non è sempre facile, per questo motivo conviene recarsi alla fermata dei taxi più vicina, o in alternativa richiederne uno telefonicamente. Occorre fare attenzione ai tassisti abusivi, che sono sprovvisti di licenza e applicano tariffe a volte non molto eque, in ogno caso se prendete un taxi abilitato i prezzi non saranno mai del tutto contenuti, in particolare per quanto riguarda le tratte da/verso il centro da/verso l’aeroporto di Fiumicino.

La città di Roma offre un’ampia scelta di strutture ricettive per ogni tasca e gusto, posizionate in diverse zone e quartieri della città.
Le zone di Piazza Navona e Vaticano sono particolarmente indicate se desideri restare entro un budget di spesa contenuto, ma al tempo stesso cerchi una sistemazione un po’ più accogliente. Nei dintorni si possono trovare numerosi hotel di media categoria, e scegliere tra un’offerta piuttosto varia.
Per chi desidera uno standard qualitativo elevato che solo gli hotel 4 e 5 stelle possono offrirti, si può soggiornare nelle zone del centro storico come Via Vittorio Veneto, l’area circostante Piazza di Spagna o i quartieri limitrofi al Colosseo.
Per i giovani ed amanti della semplicità, si consiglia di soggiornare presso la zona del quartiere Esquilino e quella della Stazione Termini, dove sono presenti molte pensioni , bed and breakfast e hotel da 1 a 2 stelle.

Tenendo conto delle vaste dimensioni di Roma e l’incredibile quantità di attrazioni turistiche da poter visitare, è bene organizzare la propria visita in anticipo, organizzandosi per gli itinerari della città per sfruttare al meglio il tempo a tua disposizione senza tralasciare nessun luogo, monumento o piazza di rilevante importanza.
Fra i maggiorimonumenti di Roma da visitare ricordiamo, la Fontana di Trevi, il Pantheon, il Colosseo romano, Piazza Navona, la Basilica di San Pietro in Vaticano, Musei Vaticani , Fori Imperiali, Piazza di Spagna e altri ancora.
La capitale possiede una spiccata tradizione culinaria, che spinge la sua gente ad una vera e propria cultura del buon cibo, considerato un irrinunciabile piacere nella vita di ogni giorno. La cucina di Roma è di tipo popolare, fatta di piatti semplici ed ingredienti genuini ma dal gusto forte e deciso.
Abbastanza economica per quel che riguarda i ristoranti, a Roma generalmente si può pranzare o cenare a prezzi più contenuti rispetto a molte altre capitali europee. I ristoranti tipici e meno cari si concentrano per lo più nelle zone di Trastevere e Testaccio. Se si preferisce un ristorante di categoria superiore le zone consigliate sono quelle attigue al centro storico. I ristoranti più tradizionali sono le osterie, le trattorie e le pizzerie, quasi sempre a gestione familiare dove gli ingredienti ed i cibi spesso sono di produzione propria. Qui potrai degustare i numerosi piatti tipici della cucina romana tra cui i più conosciuti sono i bucatini all’amatriciana, l’abbacchio alla romana e il bigné di San Giuseppe, accompagnati da rinomati vini d.o.c sia bianchi che neri, tra i quali i vini di Frascati e quelli dei Castelli Romani.

Per quanto riguarda la vita notturna a Roma generalmente le serate romane iniziano all’ora dell’aperitivo in uno dei locali alla moda del centro città. La vita notturna però entra nel vivo abbastanza tardi sia durante la settimana che nei week-end. Le serate e gli spettacoli nei bar e nei locali non iniziano mai prima delle 22.30 e si concludono all’alba verso le 4 o 5.
Qualsiasi tipo di divertimento cerchi il turista, potrà vivere il meglio della notte romana specialmente durante l’estate. Da giugno a settembre infatti sono organizzati numerosi concerti, spettacoli ed eventi all’aria aperta nelle piazze e strade di Roma. Nelle altre stagioni, puoi sempre addentrarti in uno dei tanti locali, club, discoteche, teatri o centri sociali della città che offrono spettacoli e serate per ogni gusto ed ogni età.
Comunque la maggior parte delle discoteche di Roma è concentrata nelle zone dell’Eur e nel quartiere di Testaccio. GoRome ti suggerisce i club più famosi e alla moda della capitale dove potrai ascoltare musica house, alternativa, elettronica ad altro ancora.
Con lo stanziamento di fondi da parte del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, da qualche anno Roma si sta imponendo come una delle città culturalmente più propositive e interessanti nello scenario europeo, di conseguenza la Città Eterna si sta riscoprendo come una metropoli dinamica e vivace. I divertimenti sicuramente non mancano quanto di giorno così la notte, anche se a confronto con altre capitali europee come Londra, Berlino o Amsterdam, Roma rimane ancora molto conservatrice e meno liberale, legata a tradizioni millenarie e ad una cultura cattolica radicata nel tempo.

 
 
 

 

Aeroporto Malpensa
All Rights Reserved - Aeroporto Malpensa .com non è responsabile del contenuto dei siti recensiti - Copyright © 2010 - 2015